Come la depilo?

Una lettura casuale in un forum dedicato al sesso mi ha fatto sorgere spontanea la domanda: nel 2012 come ci si deve depilare la zona intima femminile per essere bella e sexy? ecco allora che sorgono pareri contrapposti tra chi, in perfetto stile anni ’70 la vuole folta e selvaggia e chi auspica un bel prato ben rasato che lascia vedere bene ogni piega della vagina. Insomma i patiti della vista la vogliono “nude”, quelli che amano gli afrori forti e mordicchiare a fondo scelgono il pelo. Ma lasciamo spazio a qualche testimonianza:

“Io amo il disegno ad aquilotto….la rasi come se dovessi fare una V. Con la punta della V che va a sfiorare la sommità della patatina” (Paolo, Torino)

“Mia moglie va a periodi, a volte la lascia selvaggia, altre la depila. A me piace in entrambi i modi” (Antonio, Roma)

“Per me solo una strisciolina. Deve restare pulita per il sesso orale” (Angelo, Napoli)

Anche le donne egizie si facevano la ceretta integrale

In pratica anche nell’estetica della vagina ci sono tante scuole di pensiero. Certo è che il punto di vista delle donne è ovviamente diverso dato che la depilazione alla brasiliana, ovvero quasi integrale (dove rimane solo una strisciolina nella zona pubica) è abbastanza dolorosa, e quando i peli ricrescono possono dare prurito o fastidio. In ogni caso, una cosa è certa: quando la pelle della vagina è lasciata libera dal pelo la pelle diventa più sensibile e ricettiva, e ci sono quindi maggiori possibilità di godere durante la stimolazione orale. Per cui, credo che valga la pena provarla. Inoltre, per chi vuole andare oltre la semplice ceretta,  esistono dei modi nuovissimi e veramente creativi per abbellire la propria magnifica V.

Si possono fare i disegni quando ci si depila (fate un viaggetto sul sito http://www.completelybare.com, bettybeauty.com, ladymoon.org per lo stencil pubella e poi amazon alla voce shaving) per realizzare i quali occorre un rasoio dalla lama piccola e precisa (manuale o elettrico), degli stencil con la forma desiderata e il gioco è fatto! basta fare un po’ di pratica e si possono disegnare le forme più svariate a seconda del messaggio che volete lanciare…romantico o ruggente!

Da tempo ormai si è consolidata la pratica delle tinture del pelo pubico, che hanno sempre fatto le dive di Hollywood (quando Marilyn disse Mi sento profondamente e intimamente bionda non stava scherzando…) ma oggi è davvero alla portata di tutte. Numerosi beauty center sono capaci di svolgere questo delicato compito, ma per chi volesse provare a casa c’è solo una raccomandazione: mai dico mai adoperare le tinture per capelli! rischiereste un attacco allergico coi fiocchi e poi vi voglio vedere al pronto soccorso quando spiegherete all’infermiere cosa stavate tentando di fare…:), quindi comprate solo tinture specifiche (la Glo Glo ha anche un sito italiano che vende anche i colori più pazzi come il rosso e il viola).

E infine, perchè non ricorrere a una bella decorazione finale? di questo parlerò in un prossimo post, ma sappiate che la mitica V può essere decorata di gioielli, stencil preziosi, profumata e persino resa più gustosa di sapore. Lo sapevate? del resto baciare una donna è come baciare un tempio, giusto?

Questa voce è stata pubblicata in Sesso, sesso orale e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...